mercoledì 4 novembre 2015

Nasce il Centro Internazionale di Studi per il Belcanto Italiano "Beniamino e Rina Gigli" a Recanati



A Recanati, terra che ha dato natali a personaggi italiani tra i più illustri, tra i quali colossi come il poeta Giacomo Leopardi, il tenore Beniamino Gigli così come il compositore Giuseppe Persiani, nasce oggi 4 novembre 2015 il "Centro Internazionale di Studi per il Belcanto Italiano ® Beniamino e Rina Gigli".

Il Centro è accolto dai migliori auspici e gode del patrocinio del Comune di Recanati, da sempre estremamente sensibile all'Opera italiana, di quello dell'Associazione "Beniamino Gigli" e del supporto dell'Associazione "Belcanto Italiano ®", con sede a Ravenna, ma operativa sia a livello nazionale che internazionale; si pone l'obiettivo di coordinare ricerche e attività sulla migliore Scuola Belcantistica Italiana.



Le ricerche storico - filologiche saranno poi applicate praticamente a seminari intensivi di formazione artistica e professionale per voci provenienti da tutto il mondo, a studenti sia professionisti che principianti desiderosi di apprendere la migliore tradizione della tecnica vocale italiana, di cui Beniamino Gigli, celeberrimo Tenore e sua figlia Rina, Soprano dalla splendida voce, sono stati tra i più importanti rappresentanti a livello mondiale.

Il Centro Internazionale di Studi per il Belcanto Italiano ® di Recanati, vede la figura del suo presidente nel Maestro Mattia Peli, raffinato musicista ed attento ricercatore musicale che ha dimostrato il suo valido eclettismo sviluppando la propria arte tra la Direzione d'orchestra, il Pianoforte, il Violino e la Composizione.



Alla sua fondazione, il Centro Internazionale di Studi vede già la partecipazione attiva di Cantanti provenienti da Italia, Stati Uniti e Brasile, diventando da subito un valido punto di riferimento nel panorama operistico mondiale. A Recanati "libiam ne' lieti calici", nel nome del meraviglioso Belcanto Italiano! 



1 commento:

  1. Racconti di viaggio, in modo particolare sulla SICILIA. Vengono descritti i posti da visitare in Sicilia, con informazioni e foto esclusive.Per favore, mettiti in contatto se hai bisogno di qualcosa di più:Raccontaviaggi

    RispondiElimina